fare

fà·re
v.tr. e intr., s.m. FO
I. v.tr.
I 1a. compiere, eseguire: fare un gesto, un passo; fare una risata, un viaggio; fare un sogno; unito a sostantivi forma costrutti verbali: fare compere, acquisti; fare colazione, merenda; fare la doccia, fare il, un bagno, fare la siesta; fare i compiti; fare il bucato; fare cucina, fare la maglia; fare scopa, briscola; fare il biglietto; con pron.indef.: farei qualsiasi cosa pur di venire, posso fare qcs. per lei?, che si fa stasera?, ho altro da fare ora; quel che è fatto è fatto, per indicare che ciò che è avvenuto non può più essere modificato; non c'è più niente da fare, non ci sono più speranze o possibilità di intervento; con aggettivi sostantivati: ha fatto l'impossibile per lui, cerco di fare il possibile; unito a lo, viene usato come sostitutivo di un qualsiasi verbo precedentemente espresso: «Hai spedito la lettera?» «Sì, l'ho fatto» | ass.: è fatta!, per indicare che un'azione, spec. ardua o complessa, è stata portata a termine | in frasi negative, con valore rafforzativo del verbo che segue: non fa che, non fa altro che piangere, piange in continuazione
Sinonimi: effettuare, eseguire.
I 1b. porre in atto, in essere: fare il bene, il male; sia fatta la tua volontà
Sinonimi: attuare, compiere.
I 1c. colloq., compiere, commettere: fare una rapina, una strage
Sinonimi: attuare, commettere, effettuare.
I 1d. spec. ass., comportarsi, agire: non so come fare, che fare?, cosa devo fare?; fai tu, come credi
Sinonimi: agire.
I 2a. realizzare materialmente, costruire: fare un mobile | preparare, cucinare: fare una torta, carne da fare arrosto, che fai da, per cena? | riordinare, rassettare: fare la camera, fare il letto | comporre, realizzare un'opera dell'ingegno: fare una poesia, fare un dizionario; colloq., rappresentare, mettere in scena: fare il Flauto Magico | concepire e delineare: fare un piano, un progetto | visitare nel corso di un viaggio: quest'estate ho fatto Grecia e Turchia
Sinonimi: costruire, fabbricare | cucinare | rassettare | realizzare | attuare.
Contrari: disfare, distruggere.
I 2b. realizzare una prestazione: quest'auto fa quindici chilometri con un litro di benzina, fare i cento metri in dodici secondi | colloq., durare senza rovinarsi: queste scarpe hanno fatto due inverni
I 2c. di orologio, segnare, indicare: «Che ora fa il tuo orologio?» «Fa le tre e un quarto»
I 3. creare: Dio fece il mondo in sei giorni; generare: fare fiori, frutti; spec. di animali, partorire: la gatta ha fatto i cuccioli
Sinonimi: concepire.
I 4. emettere dal corpo: fare la bava, fare un rutto
I 5a. dare come risultato di un'operazione aritmetica: uno più due fa tre, quanto fa sei per sei?
I 5b. colloq., contare, comprendere: una città che fa 100.000 abitanti
Sinonimi: 1avere.
I 5c. colloq., costare: quanto fa?, fanno duemila lire
Sinonimi: 1essere, 1venire.
I 6a. con valore copulativo, esercitare un mestiere: fare il muratore, l'insegnante, che cosa fai nella vita? | recitare: fare Amleto, la parte di Giulietta | assumere un atteggiamento, un tipo di condotta: fare lo scemo, il furbo; fare il signore
I 6b. frequentare una scuola, un corso di studi, una classe: fare la prima elementare, il liceo, l'università
I 6c. praticare un'attività sportiva, un hobby e sim.: fare nuoto, danza, bricolage
I 7. imitare: fare il verso del gufo, fare il cane
I 8. con complemento predicativo dell'oggetto, rendere: fare bello, fare felice | portare a una condizione diversa: hai fatto di questa casa un porcile, ha fatto di lui un campione
I 9. eleggere, nominare: fare qcn. direttore
Sinonimi: nominare.
I 10. colloq., in espressioni comparative, ritenere, considerare: non lo facevo così intelligente
Sinonimi: considerare, credere, giudicare, immaginare, pensare, reputare.
I 11. accumulare, raccogliere: fare legna, fare fieno | rifornirsi di carburante: fare benzina
I 12a. causare, determinare: fare disordine, fare scandalo, fare rumore; suscitare, destare: fare paura, fare compassione
Sinonimi: creare, provocare; creare, destare; dare.
I 12b. colloq., procurare una lesione, un danno fisico: fare un livido, un bernoccolo
I 12c. con funzione ottativa, seguito da che con il congiuntivo: fa che non sia così!
I 13. seguito da un verbo all'inf., ha funzione causativa (per lo più nella forma tronca far): far entrare, far vedere, far arrabbiare; in loc.pragm., chi me l'ha fatto fare?, chi te lo fa fare?, per esprimere dubbio o scontentezza rispetto a una scelta propria o altrui
I 14. colloq., per introdurre un discorso diretto, dire: e lui allora fa: «Come mai sei qui?»
I 15. trascorrere, passare: fare Natale in famiglia, fare le vacanze al mare, fare tre ore di coda
Sinonimi: passare.
I 16. percorrere, scegliere come percorso o come itinerario: fare sei chilometri, fare via Roma, fare l'autostrada
I 17. colloq., farsi praticare: vado dalla parrucchiera a fare la permanente, mio figlio deve fare l'operazione alle tonsille
I 18. colloq., regalare: suo padre gli ha fatto la macchina nuova
II. v.intr. (avere)
II 1. essere adatto, conveniente: questa è la casa che fa per te
II 2. seguito dalla prep. a, compiere, svolgere l'attività o l'azione specificata dal complemento: fare a testa o croce, fare a palle di neve
II 3. seguito dalla prep. da, avere la funzione, fungere: fare da padre; questo divano può anche fare da letto
II 4a. colloq., di una parola, avere una certa forma flessa: come fa al plurale "ciliegia"?; di brano musicale, avere un certo testo o una determinata melodia: non ricordo come fa quella canzone
II 4b. fare di nome, di cognome, chiamarsi: come fa di nome Rossi?
II 5. richiamare, ricordare uno stile, un modo di essere e sim.: un abito che fa molto francese
Sinonimi: 1essere.
II 6a. impers., con riferimento al clima o alle condizioni atmosferiche: oggi fa freddo, caldo
II 6b. impers., colloq., di tempo, essere trascorso: fanno due mesi che lavoro qui
II 7. in loc.pragm.: non fa niente, nulla, non importa; che te ne fa?, che te ne importa; ti fa niente se apro la finestra?, ti disturba, ti dà fastidio; fa lo stesso, è indifferente
II 8. BU di pianta, attecchire
II 9. FO in frasi interrogative, riuscire: come fai a essere così magra?
II 10. FO in frasi interrogative, seguito da a o per con l'infinito, procedere, operare: come faccio per mandare un fax? | in loc.pragm.: ma come si fa!, per indicare incredulità o rimprovero nei confronti di chi ha commesso un errore
III. s.m. CO
III 1. solo sing., l'agire, l'operare in concreto: tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare
III 2. solo sing., atteggiamento, modo di comportarsi: avere un fare accattivante, scostante, aggirarsi con fare sospetto
Sinonimi: modo, modo di fare.
\
VARIANTI: facere.
DATA: 1219.
ETIMO: lat. facĕre, con influsso analogico di dare, stare nella coniug.
NOTA GRAMMATICALE: ind. pres. faccio, fai, fa, facciamo, fate, fanno, imperf. facevo, ecc., pass.rem. feci, facesti, fece, facemmo, faceste, fecero, ind. fut. farò, ecc., congt. pres. faccia, ecc., congt. imperf. facessi, ecc., cond. pres. farei, ecc., imp. fai o fa' o fa, fate, p.pres. facente, p.pass. 2fatto, ger. pres. facendo; forme pop.: nell'ind. pres. fo per faccio; forme antiche e letterarie: nell'ind. pres. fao per faccio, faci per fai, face, fae per fa, nell'ind. imperf. fea, faciva, facia, fava per faceva, feano per facevano, nel pass.rem. fei, feo per feci, festi per facesti,, fe', fe, fene per fece, femmo per facemmo, feste per faceste, fenno, ferono, feciono, fero, fer per fecero, nell'ind. fut. faraggio per farò, nel congt. pres. fazza, facci per faccia, nel congt. imperf. fessi per facessi, nel cond. pres. faria per farei, farè per farebbe, nel p.pres. faccente per facente, nel ger. faccendo, faciendo per facendo.
POLIREMATICHE:
a far tanto: loc.avv. CO
da fare: loc.s.m.inv.
fai da te: loc.s.m.inv.
far cadere dall'alto: loc.v. CO
far cascare dall'alto: loc.v. CO
far chiaro: loc.v. CO
far dannare: loc.v. CO
far dannare l'anima: loc.v. CO
far da sé: loc.v. CO
far di conto: loc.v. CO
far disperare: loc.v. CO
far drizzare i capelli: loc.v. CO
fare a botte: loc.v. CO
fare a brandelli: loc.v. CO
fare a cambio: loc.v. CO
fare a cazzotti: loc.v. CO
fare accapponare la pelle: loc.v. CO
fare acqua: loc.v. CO
fare a fette: loc.v. CO
fare affidamento: loc.v. CO
fare a gara: loc.v. CO
fare a, in tempo: loc.v. CO
fare ala: loc.v.
fare al bisogno: loc.v. BU
fare al caso: loc.v. CO
fare all'amore: loc.v. CO
fare ambiente: loc.v. CO
fare a meno: loc.v. CO
fare a metà: loc.v. CO
fare amicizia: loc.v. CO
fare angolo: loc.v. CO
fare animo: loc.v. CO
fare anticamera: loc.v. CO
fare a pari e dispari: loc.v. CO
fare a pezzi: loc.v. CO
fare appello: loc.v. CO
fare a pugni: loc.v. CO
fare aria: loc.v. CO
fare a scaricabarile: loc.v. CO
fare assegnamento: loc.v. CO
fare attenzione: loc.v. CO
fare atto: loc.v. BU
fare atto di presenza: loc.v. CO
fare babau: loc.v. CO
fare bella figura: loc.v. CO
fare bene: loc.v. CO
fare boccuccia: loc.v. CO
fare breccia: loc.v. CO
fare brutta figura: loc.v. CO
fare buio: loc.v. CO
fare buon pro: loc.v. CO
fare buon sangue: loc.v. CO
fare buon viso a cattiva sorte: loc.v. CO
fare buon viso a cattivo gioco: loc.v. CO
fare cambio: loc.v. CO
fare capo: loc.v. CO
fare capolino: loc.v. CO
fare cappotto: loc.v.
fare carico: loc.v. CO
fare carriera: loc.v. CO
fare carte false: loc.v. CO
fare caso: loc.v. CO
fare cassetta: loc.v. CO
fare causa comune: loc.v. CO
fare centro: loc.v. CO
fare cerchio: loc.v. CO
fare chiarezza: loc.v. CO
fare cianchetta: loc.v. RE centr.
fare cifra tonda: loc.v. CO
fare cilecca: loc.v. CO
fare colonna: loc.v. LE
fare colpo: loc.v. CO
fare combutta: loc.v. CO
fare commercio del proprio corpo: loc.v. CO
fare commercio di sé: loc.v. CO
fare compagnia: loc.v. CO
fare complimenti: loc.v. CO
fare confusione: loc.v. CO
fare conoscenza: loc.v. CO
fare conto: loc.v. CO
fare coraggio: loc.v. CO
fare da mangiare: loc.v. CO
fare del bene: loc.v. CO
fare del proprio meglio: loc.v. CO
fare dietro front: loc.v. CO
fare difficoltà: loc.v. CO
fare di necessità virtù: loc.v. CO
fare di no: loc.v. CO
fare di ogni erba un fascio: loc.v. CO
fare di sì: loc.v. CO
fare due più due: loc.v. CO
fare eccezione: loc.v. CO
fare eco: loc.v. CO
fare economia: loc.v. CO
fare epoca: loc.v. CO
fare fagotto: loc.v. CO
fare faville: loc.v. CO
fare fede: loc.v. CO
fare fesso: loc.v. CO
fare festa: loc.v. CO
fare fiasco: loc.v. CO
fare figura: loc.v. CO
fare finta: loc.v. CO
fare finta di niente: loc.v. CO
fare follie: loc.v. CO
fare fondamento: loc.v. CO
fare forca: loc.v. RE tosc.
fare fortuna: loc.v. CO
fare forza: loc.v. CO
fare fronte: loc.v. CO
fare fronte comune: loc.v. CO
fare fuochi d'artificio: loc.v. CO
fare fuoco: loc.v. CO
fare fuoco e fiamme: loc.v. CO
fare fuoco e fulmini: loc.v. CO
fare fuori: loc.v. CO
fare furore: loc.v. CO
fare giacomo giacomo: loc.v. CO
fare ginocchino: loc.v. CO
fare giorno: loc.v. CO
fare gli occhiacci: loc.v. CO
fare gli occhi dolci: loc.v. CO
fare gli onori di casa: loc.v. CO
fare i bagagli: loc.v. CO
fare i botti: loc.v. DI roman.
fare i complimenti: loc.v. CO
fare i conti: loc.v. CO
fare i conti in tasca: loc.v. CO
fare i conti senza l'oste: loc.v. CO
fare i fatti: loc.v. CO
fare i gattini: loc.v. CO
fare il bello e il brutto tempo: loc.v. CO
fare il bello e il cattivo tempo: loc.v. CO
fare il bis: loc.v. CO
fare il bravo: loc.v. CO
fare il broncio: loc.v. CO
fare il buono e il cattivo tempo: loc.v. CO
fare il callo: loc.v. CO
fare il cavallino: loc.v. CO
fare il chilo: loc.v. CO
fare il culo: loc.v. CO
fare il deserto: loc.v. CO
fare il diavolo a quattro: loc.v. CO
fare il filo: loc.v.
fare il gesto: loc.v. CO
fare il gioco: loc.v. CO
fare il mazzo: loc.v. CO
fare il mestiere: loc.v. CO
fare il militare: loc.v. CO
fare il morto: loc.v. CO
fare il muso: loc.v. CO
fare il nido: loc.v. CO
fare il nome: loc.v. CO
fare il paio: loc.v. CO
fare il passo più lungo della gamba: loc.v. CO
fare il pesce in barile: loc.v. CO
fare il pieno: loc.v. CO
fare il primo passo: loc.v. CO
fare il proprio corso: loc.v. CO
fare il proprio tempo: loc.v. CO
fare il punto: loc.v.
fare il solletico: loc.v. CO
fare il verso: loc.v. CO
fare il vuoto: loc.v. CO
fare in fretta: loc.v. CO
fare i salti mortali: loc.v. CO
fare la barba: loc.v. CO
fare la bella statuina: loc.v. CO
fare l'abitudine: loc.v. CO
fare la bocca: loc.v. CO
fare la calza: loc.v. CO
fare la coda: loc.v. CO
fare la commedia: loc.v. CO
fare la cornice: loc.v. CO
fare la corte: loc.v. CO
fare la cresta: loc.v. CO
fare la faccia feroce: loc.v. CO
fare la fame: loc.v. CO
fare la festa: loc.v. CO
fare la fila: loc.v. CO
fare la fine del topo: loc.v. CO
fare la mafia: loc.v. RE merid.
fare la mano: loc.v. CO
fare la mano morta: loc.v. CO
fare la morale: loc.v. CO
fare l'amore: loc.v.
fare la mossa: loc.v. CO
fare la muffa: loc.v. CO
fare la nanna: loc.v. CO
fare l'andatura: loc.v. TS sport
fare la notte: loc.v. CO
fare la pappa: loc.v. CO
fare la pelle: loc.v. CO
fare la posta: loc.v. CO
fare la prima mossa: loc.v. CO
fare largo: loc.v. CO
fare la ronda: loc.v. CO
fare la ruota: loc.v. CO
fare la spesa: loc.v. CO
fare la spola: loc.v. CO
fare la tara: loc.v. CO
fare la testa come un pallone: loc.v. CO
fare la vita: loc.v. CO
fare la voce grossa: loc.v. CO
fare le barricate: loc.v. CO
fare le carte: loc.v. CO
fare le corna: loc.v. CO
fare le cose a metà: loc.v. CO
fare le feste: loc.v. CO
fare le ore piccole: loc.v. CO
fare le scarpe: loc.v. CO
fare le spese: loc.v. CO
fare leva: loc.v. CO
fare le valigie: loc.v. CO
fare le veci: loc.v. CO
fare lezione: loc.v. CO
fare l'indiano: loc.v. CO
fare l'occhietto: loc.v. CO
fare l'occhio: loc.v. CO
fare l'occhiolino: loc.v. CO
fare l'orecchio: loc.v. CO
fare lo struzzo: loc.v. CO
fare luce: loc.v. CO
fare male: loc.v. CO
fare man bassa: loc.v. CO
fare manichetto: loc.v. CO
fare marchette: loc.v. CO
fare marcia indietro: loc.v. CO
fare mattina: loc.v. CO
fare mente locale: loc.v. CO
fare miracoli: loc.v. CO
fare monte: loc.v. LE
fare mostra: loc.v.
fare naufragio: loc.v. CO
fare nero: loc.v. CO
fare no: loc.v. CO
fare notizia: loc.v. CO
fare notte: loc.v. CO
fare numero: loc.s.m. CO
fare obbligo: loc.v. TS burocr.
fare oggetto: loc.v. CO
fare ombra: loc.v. CO
fare onore: loc.v. CO
fare opera di: loc.v. CO
fare orecchie da mercante: loc.v. CO
fare pace: loc.v. CO
fare parte: loc.v. CO
fare passi da gigante: loc.v. CO
fare pazzie: loc.v. CO
fare pelo e contropelo: loc.v. CO
fare per dire: loc.v. CO
fare piazza pulita: loc.v. CO
fare piedino: loc.v. CO
fare pietà: loc.v. CO
fare presa: loc.v. CO
fare presente: loc.v. CO
fare presto: loc.v. CO
fare prezza: loc.v. LE
fare prima: loc.v. CO
fare proprio: loc.v. CO
fare pulizia: loc.v. CO
fare quadrato: loc.v. CO
fare quattrini: loc.v. CO
fare rapporto: loc.v.
fare razza: loc.v. CO
fare ressa: loc.v. CO
fare retromarcia: loc.v. CO
fare riferimento: loc.v. CO
fare rifornimento: loc.v. CO
fare risultato: loc.v. TS sport
fare rotta: loc.v. CO
fare sangue: loc.v. CO
fare salotto: loc.v. CO
fare san Martino: loc.v. CO
fare scalo: loc.v. CO
fare scarpetta: loc.v. CO
fare scena: loc.v.
fare scena muta: loc.v. CO
fare scene: loc.v. CO
fare scintille: loc.v. CO
fare scudo: loc.v. CO
fare scuffia: loc.v. TS mar.
fare scuola: loc.v. CO
fare secco: loc.v. CO
fare sega: loc.v. CO
fare segno: loc.v. CO
fare seguito: loc.v. CO
fare sembianza: loc.v. LE
fare sensazione: loc.v. CO
fare sera: loc.v. CO
fare sesso: loc.v. CO
fare sfoggio: loc.v. CO
fare sì: loc.v. CO
fare soldi: loc.v. CO
fare solecchio: loc.v. CO
fare spallucce: loc.v. CO
fare spazio: loc.v. CO
fare specie: loc.v. CO
fare storie: loc.v. CO
fare strada: loc.v. CO
fare su: loc.v. RE sett.
fare sul serio: loc.v. CO
fare tabula rasa: loc.v. CO
fare tappezzeria: loc.v. CO
fare tardi: loc.v. CO
fare tela: loc.v. CO
fare tendenza: loc.v. CO
fare tesoro: loc.v. CO
fare testamento: loc.v. CO
fare testo: loc.v. CO
fare tombola: loc.v. CO
fare una croce sopra: loc.v. CO
fare una faccia così: loc.v. CO
fare una figura da cioccolataio: loc.v. RE sett.
fare una figura da peracottaro: loc.v. DI roman.
fare una malattia: loc.v. CO
fare una testa così: loc.v. CO
fare un baffo: loc.v. CO
fare un buco nell'acqua: loc.v. CO
fare un figlio: loc.v. CO
fare un fischio: loc.v. CO
fare un passo avanti: loc.v. CO
fare un passo avanti e uno indietro: loc.v. CO
fare un passo indietro: loc.v. CO
fare un pensierino: loc.v. CO
fare vento: loc.v. CO
fare vigilia: loc.v. CO
fare zuppetta: loc.v. CO
far girare i coglioni: loc.v. CO
far girare la testa: loc.v. CO
far girare le palle: loc.v. CO
far girare le scatole: loc.v. CO
far gola: loc.v. CO
farlo a fette: loc.v. CO
farne più di Bertoldo in Francia: loc.v. CO
far parlare di sé: loc.v. CO
far pesare: loc.v. CO
far piangere: loc.v. CO
far piangere i sassi: loc.v. CO
far ridere: loc.v. CO
far ridere i polli: loc.v. CO
far risuscitare i morti: loc.v. CO
far rizzare i capelli: loc.v. CO
far saltare il banco: loc.v. CO
far saltare le cervella: loc.v. CO
far scappare la pazienza a un santo: loc.v. CO
far vela: loc.v. CO
far venire i capelli bianchi: loc.v. CO
far venire i capelli dritti: loc.v. CO
far venire il latte alle ginocchia: loc.v. CO
far venire la barba: loc.v. CO
far venire l'acquolina in bocca: loc.v. CO
fate vobis: loc.v. BU
fate voi: loc.v. CO
sul far del giorno: loc.avv. CO
sul far della notte: loc.avv. CO
sul far della sera: loc.avv. CO

Dizionario Italiano.

Synonyms:

Look at other dictionaries:

  • fare (1) — {{hw}}{{fare (1)}{{/hw}}A v. tr.  (pres. io faccio , raro fò , tu fai , egli fa , noi facciamo , voi fate , essi fanno ; imperf. io facevo , tu facevi , egli faceva , essi facevano ; pass. rem. io feci , tu facesti , egli fece , noi facemmo , voi …   Enciclopedia di italiano

  • fare — [feə ǁ fer] noun [countable] TRAVEL the price paid to travel by plane, train etc: • With cheaper air fares, travelers have more vacation choices. • South Yorkshire s low bus fares are persuading drivers to leave their cars at home. • Children… …   Financial and business terms

  • Fare — Fare, n. [AS. faru journey, fr. faran. See {Fare}, v.] 1. A journey; a passage. [Obs.] [1913 Webster] That nought might stay his fare. Spenser. [1913 Webster] 2. The price of passage or going; the sum paid or due for conveying a person by land or …   The Collaborative International Dictionary of English

  • faré — [ fare ] n. m. • d. i.; mot tahitien ♦ Habitation traditionnelle de Tahiti. ● faré nom masculin (polynésien fare) Maison traditionnelle polynésienne, en bois, largement ouverte et recouverte de paille. faré ou fare n. m. (Nouv. Cal., Polynésie fr …   Encyclopédie Universelle

  • FARE — Cette page d’homonymie répertorie les différents sujets et articles partageant un même nom. FARE est l’acronyme de Football Against Racism in Europe (le football contre le racisme en Europe) Fare, habitation polynésienne traditionnelle sainte… …   Wikipédia en Français

  • Fare — (f[^a]r), v. i. [imp. & p. p. {Fared}; p. pr. & vb. n. {Faring}.] [AS. faran to travel, fare; akin to OS., Goth., & OHG. faran to travel, go, D. varen, G. fahren, OFries., Icel., & Sw. fara, Dan. fare, Gr. ????? a way through, ??????? a ferry,… …   The Collaborative International Dictionary of English

  • Faré — Fare (bâtiment) Pour les articles homonymes, voir Fare. Un fare ou faré est une habitation polynésienne traditionnelle. Description Anciennement construit en bambou et recouvert de feuilles de pandanus et de palmiers, de différentes grandeurs,… …   Wikipédia en Français

  • Fare — bezeichnet Fare (Fluss), einen Fluss in Frankreich, Nebenfluss des Loir den Hauptort des Atolls Huahine die Organisation FARE, siehe Football Against Racism in Europe den französischen Dichter Charles Auguste de La Fare (1644 1712) …   Deutsch Wikipedia

  • fare — [n1] amount charged for transportation book, charge, check, expense, passage, price, slug, tariff, ticket, token, toll; concept 329 fare [n2] food served at meals commons, diet, eatables, eats*, edibles, meals, menu, provision, rations, slop*,… …   New thesaurus

  • fare — [fer] vi. fared, faring [ME faren < OE faran, to go, wander, akin to Ger fahren & Du raren < IE base * per , to come over, transport > L portare, to carry, Gr peran, to pass over, peira, a trial, poros, a way] 1. Old Poet. to travel; go… …   English World dictionary

  • Fare — Le nom se rencontre dans plusieurs départements (07, 37, 84, 86). C est un toponyme emprunté aux langues germaniques (fara), qui désigne une exploitation familiale, un domaine rural. En Ardèche, le patronyme doit désigner celui qui est originaire …   Noms de famille

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”

We are using cookies for the best presentation of our site. Continuing to use this site, you agree with this.